Viaggi del gusto

GARGANO E DAUNIA

 

Nel popolare quartiere settecentesco di Foggia a ridosso dell’omonimo palazzo, sorge l’Osteria della Dogana , un piccolo locale storico elegante e semplice con  una cucina del territorio priva di ogni forma di mistificazione diretta a presentare la Puglia nella miglior forma possibile.

Davvero una piacevole scoperta che mi ha indotto  a pensare quanto fosse importante riuscire a convincere le nuove generazioni ad allontanarsi dalle grandi città, dai supermercati, dai cibi geneticamente modificati ed a prediligere un cibo in grado di  opporsi alla globalizzazione forzata delle multinazionali.

Un luogo dove autenticità e trasparenza sono di casa. Ogni preparazione fatta con ingredienti semplici, di facile reperibilità, ma magistralmente eseguiti con fantasia e gusto estetico.

Entrati nel locale, siamo stai accolti dal suo padrone di casa, Gianfranco Brescia,un uomo elegante e raffinato ,che con grande entusiasmo ha iniziato a raccontarci del suo ristorante e della sua cucina. Sono rimasta colpita dal tono pacato della sua voce che trasmetteva serenità a chi era li attento e rapito dal suo racconto,e che ci ha permesso di entrare nel suo mondo culinario oltre a farci sentire  a casa .Ha descritto  la composizione dei piatti , mostrandoci   la materia prima utilizzata e da lui personalmente  reperita nei mercatini di zona o nelle botteghe limitrofe, sottolineando quanto per lui sia importante  la territorialità e stagionalità del prodotto

Una carrellata di antipasti a partire  dallo sformato di sponzali ,al fagottino di ricotta e tartufo, un cannolo di pasta fillo con misticanze di stagione o carpaccio di manzo con verdure, per poi passare ai primi ,sottolineando l ‘eccellente orecchiette con baccalà ,pomodorini e caciocavallo, o spaghettoni con verdure. Ottimi i secondi di carne ,come la guancia di manzo ma  anche  di pesce come la spatola con funghi cardoncelli e verdure.

Molto originali i dolci , fatti rigorosamente dal maestro, come la deliziosa  millefoglie all’ arancia con grani di pepe

Insomma un luogo sicuramente da mettere in programma approfittando  nel frattempo a far visita alla zona nord della Puglia con il suo Gargano e la Daunia

Partendo da Foggia per proseguire a Manfredonia e Mattinata, Lucera o Rocchetta S.Antonio con i loro castelli, San Giovanni Rotondo , terra di Padre Pio o Monte S.Angelo con il famoso Santuario di S. Michele (E.d.T)

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *